CHIAMACI ORA

011.8608161

CONFRONTA ARTICOLI

Comparazione

Nessun articolo da comparare

Hai 0 articoli

Comparazione

Hai 0 articoli

ARTICOLI IN WISHLIST

Wishlist

Nessun articolo nella Wishlist

Hai 0 articoli

Wishlist

Hai 0 articoli

ARTICOLI AGGIUNTI DI RECENTE

Nessun articolo nel Carrello

0

0,00 €

0

0,00 €

Nessun articolo nel Carrello

0

0,00 €

Consigli per un’Abbronzatura Perfetta

 

  Postato da:

sole-e-aria-aperta
Il sole è uno dei migliori amici della nostra bellezza, della nostra salute e della nostra forma fisica. La sua energia è euforizzante e stimolante. Bisogna però saperne godere con intelligenza, per evitare i piccoli inconvenienti che tutti conosciamo e i grandi disastri quali l’invecchiamento prematuro del derma, che vede nell’esposizione dissennata al sole, senza adeguata protezione, una delle cause principali. L’allarme suscitato negli ultimi anni dagli strappi nello strato d’ozono che circonda la terra dovrebbe poi aver convinto tutti a mantenere un atteggiamento prudente che valuti il proprio fototipo, la stagione, la latitudine del luogo e l’opportunità di un’idonea protezione prima di bearsi al calore e alla luce del sole! Per approfittarne al meglio dunque, senza abusarne e senza privarcene, facciamo affidamento sul nostro buon senso e su prodotti efficaci e sicuri.
Ci permettiamo di ricordarti le regole di un ideale “codice di comportamento al sole”.
1. Assumi l’imperativo categorico di evitare ad ogni costo le scottature.
2. Non esporti al sole troppo a lungo i primi due o tre giorni e allunga poi gradualmente i tempi: questa progressione ti permetterà di ottenere rapidamente un’abbronzatura ottimale, senza correre inutili rischi.
3. Scegli un’adeguata protezione in funzione del tuo fototipo (pelle - capelli - occhi), del clima, della stagione e della latitudine; se hai dei dubbi opta per un SPF più alto. Controlla l’indice di UV del giorno consultando le previsioni del tempo: più è alto l’indice, più importante diviene proteggersi.
4. Ricorda che è meglio non sostare mai troppo a lungo immobili al sole e non trascurare i rischi del riverbero, quindi usa un buon prodotto solare anche se stai seduta sotto un ombrellone o se il cielo è leggermente coperto.
5. Se stai assumendo farmaci (sulfamidici, antibiotici, tranquillanti), chiedi consiglio al tuo medico per scongiurare il rischio di sensibilizzazioni o reazioni allergiche.
6. I raggi solari tra le 11 e le 15 sono più irritanti che abbronzanti; evita perciò con cura di crogiolarti al sole in questa fascia oraria.
7. Rinnova l’applicazione del solare all’incirca ogni ora e sempre dopo il bagno o la doccia, ecc.
8. Non dimenticare che i solari non vanno applicati come le altre creme di bellezza; soprattutto i primi giorni, è meglio che formino un film generoso sull’epidermide. Gli esperti suggeriscono di ricorrere, per ogni applicazione, a 35 g di prodotto, corrispondente circa a 6 cucchiaini da tè di crema, e ricordano inoltre come sia inutile, se non dannoso, massaggiare troppo a lungo il solare.
9. Non dimenticare che, come la pelle, anche i capelli vanno idoneamente protetti.
10. Subito dopo il bagno, e sempre al termine della giornata, fai una doccia con acqua dolce per rimuovere le tracce di sale marino o di cloro dalla pelle e dai capelli.
11. Tutte queste precauzioni vanno enfatizzate per i bambini, che beneficiano grandemente dell’elioterapia, ma esigono attenzioni particolari. Al sole dovrebbero sempre indossare cappello ed occhiali. Se piccini, secondo molti dermatologi, dovrebbero addirittura essere protetti da una maglietta di cotone e comunque sempre, nelle zone rimaste scoperte, con un prodotto ad alto indice di protezione. Se molto piccoli, a maggior ragione neonati, non devono mai essere esposti direttamente al sole.
TAG ASSOCIATI
Prima di commentare Accedi al Sito
Powered by Passepartout